Concorso MAGISTRATURA. Compendio Superiore di Diritto Amministrativo 2023. Parte Generale e Speciale

Concorso MAGISTRATURA. Compendio Superiore di Diritto Amministrativo 2023. Parte Generale e Speciale

€70,00
Qty.

Clicca qui per scoprire il metodo migliore per prepararti. 

I Compendi superiori. I volumi usati da migliaia aspiranti Magistrati.

Edizione aggiornata ed integralmente rivista.

Aggiornato a:

- Revisione del giudicato e Cedu

- Riforma dei servizi pubblici locali 

- Regime processuale del contenzioso PNRR 

- Revisione prezzi 

- Riforma della disciplina dei contratti pubblici 

- Concessioni demaniali balneari 

- Riforma del pubblico impiego 

- Ambiente e costituzione 

La collana I Compendi Superiori è stata ideata per affiancare agli apprezzatissimi e ormai consolidati “Manuali Superiori” volumi più sintetici e compatti. 

La Collana è pensata appositamente per tutti coloro che si apprestano alla preparazione delle prove scritte del concorso in magistratura e dei principali concorsi pubblici.  

L’idea di fondo è quella di assicurare - con volumi snelli e sintetici ma puntualmente completi - una preparazione solida, mediante la trattazione non solo degli istituti ma anche delle correlate elaborazioni e tesi dottrinali e giurisprudenziali, riportate in modo schematico.         

I Compendi si connotano per:  

  • chiarezza nell’espressionesemplice ma al contempo attenta all’eleganza formale; 
  • completezza della trattazione, unita ad un’efficace sintesi espositiva; 
  • illustrazione schematica “per punti” delle principali tesi emerse sulle questioni maggiormente controverse e dibattute; 
  • attenta selezione della più significativa giurisprudenza.  
  •  

 Per agevolare la preparazione, dopo la disamina degli istituti sono proposte tracce elaborate tenendo conto del dibattito più recente e, quindi, con un’elevata probabilità di essere prescelte in sede concorsuale.          

Completa il volume un corposo indice analitico-alfabetico, appositamente strutturato in modo da consentire un’agevole e pronta ricerca degli istituti e dei problemi ad essi relativi.
 
 
Il Compendio superiore è aggiornato, quanto alle novità normative,  a quelle in tema di: revisione del giudicato e Cedu (d.lgs. approvato dal Consiglio dei Ministri il 28 settembre 2022, Riforma del processo civile), riforma dei servizi pubblici locali (l. annuale sulla concorrenza, 5 agosto 2022, n. 118schema di d. lgs. approvato in sede preliminare il 16 settembre 2022), regime processuale del contenzioso PNRR (art. 3, d.l. 7 luglio 2022, n. 85, abrogato e confluito nell’art. 12 bis, l. 5  agosto  2022,  n.  108),  revisione prezzi (d.l. 27 gennaio 2022, n. 4, conv. con l. 28 marzo 2022, n. 25, e d.l. 30 aprile 2022, n. 36, conv. con l. 29 giugno 2022, n. 79), riforma della disciplina dei contratti pubblici (l. delega 21 giugno 2022, n. 78); concessioni demaniali balneari (Legge 5 agosto 2022, n. 118, c.d. legge annuale sulla concorrenza,  intervenuta dopo Cons. St., A.P. 9 novembre 2021, nn. 17 e 18), riforma del pubblico impiego (d.l. 30 aprile 2022, n. 36), ambiente e costituzione (l. cost. 11 febbraio 2022, n. 1).

Tra le numerose novità giurisprudenziali prese in esame, quelle in materia di: autonomia finanziaria delle Autorità indipendenti (Cons. St., Sez. IV, 27 luglio 2022, n. 6625), garanzie provvisoria per la partecipazione alla procedura di gara ( Cons. St., A.P.,, 26 aprile 2022, n. 7, e Corte cost., 26 luglio 2022, n. 198),  accertamento dell’illegittimità a fini risarcitori ex art. 34, comma 3, c.p.a. (Cons. St., A.P. 13 luglio 2022, n. 8), rinuncia abdicativa e risarcimento del danno da occupazione (Cass., Sez. I, 6 giugno 2022, nn. 18142, 18143, 18167, 18168), controllo analogo pluripartecipato e cessione delle quote della società in house  (Corte giust. UE, Sez. IV, 12 maggio 2022, C-719/20)snatura e funzione delle garanzie provvisorie (Cons. St., A.P.,  26 aprile 2022, n. 7), legittimazione degli amministratori e soci di persona giuridica ad impugnare l’interdittiva antimafia (Cons. St., A.P., 28 gennaio 2022, n. 3), rapporti tra regime dei debiti nel dissesto finanziario degli enti locali e Cedu (Cons. St., A.P., 12 gennaio 2022, n. 1), diritti edificatori compensativi, aree di atterraggio e inerzia dell’Amministrazione  (Tar Lazio, sez. II bis, 31 dicembre 2021, n. 13664), difetto di giurisdizione contestato in appello dallo stesso ricorrente che ha selezionato il giudice in primo grado (Cons. St., A.P., 29 novembre 2021, n. 19).

Anche in questa edizione è stata ripensata la trattazione di alcune parti, per esempio quelle in tema di informatizzazione della P.A., semplificazione e liberalizzazione dell’attività amministrativa, documentazione antimafia; sono state inoltre esaminate questioni nuove, per esempio riguardanti la natura giuridica della C.i.l.a. e i suoi rapporti con la s.c.i.a., l’utilizzo di algoritmi nell’attività amministrativa, l’ammissibilità del provvedimento amministrativo ad effetti retroattivi, la prevenzione collaborativa